Contorno

RADICI AMARE IN AGRODOLCE

Certo il nome "radici amare" non invoglia particolarmente a sperimentarle in cucina, in realtà il sapore non è così amaro come ci si aspetta...

RADICI AMARE IN AGRODOLCE
Tempo di preparazione
1 ora
Difficoltà
Bassa
Dosi per
Due vasetti medi
Ingredienti

400 g di radici amare, 500 ml di acqua, 500 ml di aceto di vino bianco, Olio extra vergine di oliva, 1 presa di sale grosso, Spezie ed erbe aromatiche (alloro, rosmarino, aglio, bacche di ginepro, pepe rosa)

Preparazione
  1. Le radici vanno innanzitutto pelate con un pelapatate, in quanto è la buccia che dà il sapore eccessivamente amaro
  2. Sciacquatele poi con cura e tagliatele a bastoncino e tenendole da parte
  3. Bollite in una casseruola acqua e aceto di vino bianco in parti uguali aggiungendo anche una presa di sale grosso
  4. Sbollentate le radici per 4-5 minuti, scolatele poi su carta assorbente lasciandole asciugare bene
  5. Sterilizzate i vasetti di vetro e lasciateli asciugare bene. Riempiteli con le radici ben asciutte e le erbe aromatiche, aglio e pepe rosa in grani.
  6. Coprite con olio extra vergine di oliva e lasciate insaporire qualche ora prima di gustare. 
  7. Preparate in questo modo, e chiuse ermeticamente in vasetto, le radici possono essere conservate per qualche settimana, in luogo fresco, asciutto e privo di fonti di luce.
Fruitbox2019-05-21
  1. Home
  2. Il nostro mondo
  3. Ricette
  4. RADICI AMARE IN AGRODOLCE